Aversa

L”ispettore a riposo Flagiello sventa un”altra rapina

poliziaAVERSA. Ci ha preso gusto l’ispettore a riposo Giovanni Flagiello. Il poliziotto aversano, forte del suo curriculum da “castiga ladri”, questa mattina ha rincorso un malvivente che aveva messo a segno uno scippo ai danni di una donna.

Lo ha identificato grazie alla vettura utilizzata per il colpo, una Peugeot 106 di proprietà del padre di un noto pregiudicato, già arrestato precedentemente per un altro reato simile. Erano da poco passate le 8. La donna, un’impiegata comunale, stava transitando per via Garibaldi, quando è stata affiancata dall’uomo a bordo della vettura che le ha strattonato la borsetta. La malcapitata ha tentato di resistere, anche perché nella borsa, oltre ai documenti, aveva circa cinquecento euro che doveva utilizzare per alcuni pagamenti. Ma è stata costretta a mollare la presa finendo anche a terra. L’ispettore Flagiello ha notato la scena ed ha avvertito immediatamente i suoi ex colleghi del locale commissariato ai quali ha fornito il numero di targa della vettura, riconoscendo anche il malvivente nelle foto segnaletiche. I poliziotti hanno anche fatto visita al pregiudicato presso la sua abitazione ma, ovviamente, era “uccel di bosco”. Ora è attivamente ricercato. Ieri lo stesso Flagiello aveva sventato un”altra rapina ai danni di una minorenne.

Articoli correlati

Ispettore in pensione sventa una rapina di Nicola Rosselli del 10/12/2007

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico