Aversa

Il bilancio della Polizia Municipale: 18mila sanzioni in un anno

il comandante della Polizia Municipale di Aversa, Stefano GuarinoAVERSA. “Sono oltre 18 mila le infrazioni sanzionate con un verbale dalla polizia municipale nei primi undici mesi dell’anno. Si tratta quasi di una contravvenzione per ogni automobile intestata ad un residente di Aversa”.

Questi i dati resi noti dal comandate della polizia municipale Stefano Guarino a meno di un anno dal suo insediamento nella città normanna. Ma c’è dell’altro. Tra il 2004 e il 2006 sono state accertate dalla Polizia Municipale di Aversa ben 80.839 violazioni del codice della strada, circa 50mila riguardano le sole sanzioni per divieto di sosta. Il tutto in un territorio esteso meno di 9Kmq con una densità abitativa di circa 7mila abitanti per Kmq, tra le più alte d’Italia. Aversa, tra l’altro è la 128esima città italiana per popolazione residente. “Circa 650 verbali si riferiscono a guidatori sanzionati per il mancato uso del casco ed una decina sono i ciclomotori contraffatti che abbiamo sequestrato per i quali presto il giudice potrebbe ordinare il dissequestro”, precisa Guarino, che da quando è arrivato in città ha dato filo da torcere agli scooteristi indisciplinati. La prima amministrazione Ciaramella, in fondo, ha investito cospicue risorse nella Polizia Municipale con l’acquisto di nuove dotazioni, come la Centrale operativa e un moderno impianto di videosorveglianza, e si aspetta ancora molto. Certo, il contesto ambientale non è facile, ma questo non deve mai rappresentare un alibi. Il comandante Guarino ha poi ripreso a costituirsi presso il Giudice di Pace in seguito alle contestazioni dei verbali “Ogni mese ci costituiamo per circa 150 verbali che corrispondono ad altrettante infrazioni commesse”, conferma il comandante dei caschi bianchi. Tempi duri, quindi, per gli automobilisti indisciplinati.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico