Aversa

Forza Italia, si dimettono gli assessori Orabona e Luciano

Isidoro OrabonaLuciano LucianoAVERSA. “Le nostre dimissioni sono parte necessaria del percorso che il partito di Forza Italia ha deciso per rilanciare l’azione amministrativa dell’esecutivo guidato dal sindaco Ciaramella. Un gesto necessario per riportare chiarezza nel panorama politico cittadino”.

Isidoro Orabona, assessore di Forza Italia, ieri mattina, insieme all’altro componente della giunta di centrodestra, Luciano Luciano, ha rassegnato le proprie dimissioni. Dimissioni non rassegnate, invece, dal presidente del Consiglio Comunale Nicola Verde, altro esponente di Forza Italia, perché, come ha spiegato ancora Orabona: “Si tratta di una carica istituzionale super partes per cui il partito ha deciso di non privare le istituzioni di questa figura particolare”. Sulle dimissioni dei due assessori azzurri interviene anche il segretario cittadino del partito di Berlusconi, Nicola Golia, che dichiara: “Siamo di fronte ad un passo decisivo e importante visto che a deciderlo è stato il nostro partito nella sua interezza, tutti gli otto consiglieri comunali compresi. Crediamo sia un passo importante per la stessa coalizione. Non siamo affatto dinanzi ad una situazione preoccupante per l’amministrazione che potrà ricevere solo benefici nella discontinuità da noi richiesta”. E, a chi gli fa notare che di fatto si è di fronte al fallimento della coalizione, visto che l’esecutivo è in crisi sin dall’indomani della nomina degli assessori, nel giugno scorso, Golia risponde: “Non è assolutamente vero. Siamo di fronte ad un gesto di maturità. Abbiamo preso atto che l’esecutivo stentava ad amministrare ed abbiamo adottato quelle che secondo noi sono le misure consequenziali per il rilancio effettivo dell’azione amministrativa”. Golia ha, in chiusura, ribadito che Forza Italia non ha alcun interesse a danneggiare Ciaramella e che assicurerà l’appoggio esterno senza problema alcuno. Possibilista sul recupero anche lo stesso sindaco Domenico Ciaramella, che ha commentato: “Siamo di fronte all’ennesima sfida, una circostanza che mi stimola. Tocca a me mettere insieme i due diversi modi di giungere al rilancio dell’azione amministrativa, attraverso l’azzeramento immediato come chiede Forza Italia o mediato come chiedono le altre forze della coalizione. Allora, premesso che è impensabile una maggioranza senza Forza Italia ad Aversa, per una lunga serie di motivi, tra cui quello che gli azzurri sono il partito di maggioranza relativa, che sono l’essenza della coalizione, che è il partito del sindaco e che il sindaco non andrebbe avanti senza Fi, credo di riuscire a conciliare le due diverse strade per giungere al risultato comune“.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico