Sant’Arpino

Primo congresso del Pdci di Sant”Arpino

Domenico CammisaSANT’ARPINO. Si terrà domenica 18 novembre, a partire dalle ore 10, ilprimo Congresso cittadino del Partito dei Comunisti Italiani di Sant’Arpino.

A pochi giorni dall”appuntamento, i militanti del movimento guidato da Domenico Cammisa, hanno distribuito nei giorni scorsi un volantino al vetriolo nel quale si punta l’indice contro la giunta guidata da Giuseppe Savoia. “Avremmo tanto voluto che il congresso si potesse celebrare nella Sala convegni di Palazzo Ducale “Sanchez De Luna” – scrivono i comunisti atellani – data la sua posizione centrale e soprattutto la sua vocazione ad ospitare importanti appuntamenti culturali e politici, qual è appunto il nostro. Purtroppo però abbiamo dovuto rinunciare a tale prestigiosa sede perché l’attuale Amministrazione Comunale di recente ha approvato un regolamento che impone il pagamento di ben 35 euro l’ora per poter utilizzare la sala convegni! Con questo provvedimento ancora una volta l’Amministrazione si è mostrata intollerante a qualsiasi forma di riunione e confronto democratico, in particolar modo di quello che ha per protagonisti forze sociali, politiche e culturali. A queste ultime, riteniamo, che non doveva e non debba essere applicata questa tassa che più che stimolare la nascita e il funzionamento di tali organismi ne vuole impedire l’esistenza e bloccare il più ampio e partecipato funzionamento. Di ciò siamo fermamente convinti dal momento che stiamo vivendo sulla nostra pelle tale increscioso disagio. Essendo un giovane gruppo politico e non avendo a disposizione risorse economiche per sostenere tali spese, dobbiamo rinunciare a che il congresso si celebri nel Palazzo Ducale. Tuttavia non ci fermeremo, anzi questa problematica della sede dovrà, insieme a tante altre che affliggono la nostra cittadina, essere al centro del nostro dibattito congressuale. Dunque, il congresso grazie alla disponibilità offertaci dall’Associazione Politica “Passione e Idee per Sant’Arpino”, si terrà presso la sede della stessa associazione sita in via De Muro (exsezione Ds)”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico