Italia

Taranto, deraglia treno con liquido infiammabile

trenoTARANTO. Un treno merci proveniente da Siracusa e diretto a Brindisi è deragliato all’altezza della stazione ferroviaria di Taranto.

Non sono ancora chiare le cause dell’incidente, ma probabilmente a provocare il deragliamento è stato uno smottamento del terreno in corrispondenza del binario 7. Da quanto si è appreso, tre vagoni sono usciti fuori dall’asse ed un altro si è leggermente inclinato. A causa del materiale che trasportava il treno è stato necessario far evacuare la zona. Infatti, il convoglio conduceva un carico di cisterne di polipropilene, sostanza altamente infiammabile. Le cisterne erano destinate allo stabilimento Enichem di Brindisi. Fortunatamente tutti i serbatoi deragliati sono rimasti intatti. Resterà chiusa per tutta la giornata di oggi e probabilmente anche per la giornata di domani la stazione ferroviaria di Taranto. Sul posto, ieri sera, sono giunti anche il prefetto Alfonso Pironi e il questore Gian Carlo Pozzo. Si esclude l’atto doloso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico