Italia

Ritrovata dai carabinieri la bimba rapita nel lecchese

posto di blocco dei carabinieriLECCO. I Carabinieri di Merate, coordinati dal capitano Giorgio Santacroce, hanno ritrovato la bimba di 18 mesi rapita oggi pomeriggio, verso le 16.30, nel parcheggio dell’Esselunga di Cernusco Lombardone.

Un sequestro durato soltanto due ore. Secondo indiscrezioni, la donna 48enne che ha rapito la piccola sarebbe affetta da problemi psichici. La bambina era nell’auto della madre, una Opel, in compagniadegli altri due fratellini quando la sconosciuta ha spalancato la portiera e l”ha presa in braccio. Proprio in quel momento la madre usciva dal supermercato e, vedendo la scena, ha cominciato ad urlare per attirare l’attenzione dei presenti nello spiazzale. Inutile il tentativo di inseguimento perché la rapitrice è scappata con un”auto, una Twingo rossa, parcheggiata poco distante, con alla guida un complice. Subito è scattato l”allarme ai carabinieri della Compagnia di Merate che, nel giro di un”orae mezza, hannorintracciato l”autoad Olgiate Molgora, a casa della donna, l”auto dove c”erano labambina e un altro uomo. La piccola sta bene e al momento gli inquirenti stanno interrogando i rapitori.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico