Italia

Referendum, ok dalla Cassazione

Giovanni GuzzettaROMA. Via libera della Cassazione alle firme raccolte per il referendum sulla legge elettorale. Ci sono tutte le 500mila firme valide per i tre quesiti depositati lo scorso 24 luglio dal comitato promotore presieduto da Giovanni Guzzetta.

Il conteggio si è fermato a 540mila, numero ritenuto più che sufficiente e che supera il tetto minimo di mezzo milione richiesto dalla legge. Del comitato fanno parte diversi esponenti del centrodestra e del centrosinistra e punta a modificare in senso maggioritario l’attuale legge elettorale, con l’introduzione di un premio di maggioranza per la lista più votata alla Camera e quella al Senato, l’innalzamento della quota di sbarramento per entrare in Parlamento e l’abrogazione della possibilità di candidature multiple. La notizia è giunta proprio mentre si teneva l’incontro sulla nuova riforma tra il segretario del Pd, Walter Veltroni, e il presidente di An, Gianfranco Fini. I due non hanno raggiunto un accordo ma trovato un’intesa di principio (vai all’articolo). Questa sarà infatti una settimana di intensi incontri tra Veltroni e i leader del centrodestra (previsto per venerdì l’incontro con Berlusconi, ma prima potrebbe esserci anche quello con Casini).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico