Italia

Pavia, tragedia in cantiere: muore un operaio

 PAVIA. Crolla un muro di un locale caldaia a Torrazza Coste e il muratore Maurizio Albertazzi, 36 anni, muore sul colpo, mentre l’altro operaio Massimo Perinati, 40 anni, viene trasportato in ospedale, dove si trova in condizioni gravi, ma non preoccupanti.

Sul posto, 118 di Voghera e Pavia, vigili del fuoco e carabinieri. Saranno questi ultimi a proseguire nelle indagini e a cercare le cause del crollo. L’intero cantiere, evidentemente, sarà ispezionato e tutti gli operai presenti alla sciagura saranno interrogati. Intanto, pare che le morti bianche siano ancora in crescita. Sembrano cadere nel vuoto i continui richiami alla sicurezza sul lavoro che da più parti giungono, soprattutto a seguito dell’ennesima vittima. Niente pare poter frenare l’ascesa di questa tragedia che fa sentire a livello regionale, nonché mondiale, le sue conseguenze. Ne muoiono quotidianamente di operai sul posto di lavoro e tanti altri restano vittime, più o meno gravi, di incidenti. Ferite permanenti e traumi indelebili segnano centinaia di lavoratori in tutta Italia. Certo, ci sono delle regioni in cui il fenomeno è più preoccupante anche perché a rendere meno sicuro il posto di lavoro concorrono una serie di questioni legate spesso anche alla criminalità organizzata.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico