Italia

Imperia: gli negano il contratto, si toglie la vita

ImperiaIMPERIA. Un quarantacinquenne, Paolo N., ha deciso di suicidarsi, ieri sera tardi, impiccandosi sotto la trave del suo garage.

L’uomo sposato e con un figlio di diciotto anni è arrivato all’apice di una crisi depressiva dovuta alla negazione del rinnovo del contratto di lavoro. Quest’estate, infatti, aveva lavorato come operatore ecologico per tre mesi ed ora che c’era stato il passaggio di gestione ad una nuova azienda che non ha accettato la domanda di Paolo N. Dopo quest’ennesima porta chiusa l’uomo, senza lasciare messaggi o annunciare le proprie intenzioni, disperato ha deciso di togliersi la vita.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico