Italia

Bangladesh colpito da ciclone: centinaia di morti

Centinaia di morti e un milione gli sfollatiBANGALDESH. Durante la notte un ciclone di è abbattuto sul Bangladesh, provocando la morte di centinaia di persone. Venti che sono giunti a spirare fino a 240 chilometri all’ora hanno generato violente tempeste e un’onda alta cinque metri che ha distrutto le tre città di Patuakhali, Barguna e Jhalakathi, situate sulla costa a sud del paese.

I morti già confermati sono 328 ma ci sono altre centinaia di feriti e dispersi. Un milione gli sfollati. Un bilancio drammatico che potrebbe aumentare di ora in ora, come riferiscono le autorità del posto. L”occhio del ciclone, costantemente monitorato dai satelliti lungo il suo percorso, sta adesso avanzando in direzione nord, e minaccia la capitale Dacca.

Lo stato dell’Asia meridionale, uno dei paesi più poveri del mondo e a maggiore densità di abitanti, ogni anno è vittima di tempeste e nella storia recente è già stato martoriato da due cicloni: uno del 1970 che uccise oltre mezzo milione di persone, l’altro nel 1991 con 143mila morti.

Centinaia di morti e un milione gli sfollati Centinaia di morti e un milione gli sfollati Centinaia di morti e un milione gli sfollati Centinaia di morti e un milione gli sfollati

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico