Gricignano

Spaccio, arrestato titolare di sala giochi

I soldi sequestrati a CinelliGRICIGNANO. Arrestato per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti. Si tratta di Raffaele Cinelli, 50 anni, titolare della sala giochi “Cinelli” di via Sant’Antonio Abate, dove questa sera gli agenti del commissariato di Aversalo hanno beccato con 30 grammi di hashish e 20 di marijuana.

la sala giochi Cinelli in via S.Antonio Abate

Cinelli è suocero di Luigi Autiero, attualmente detenuto, il quale è fratello del noto boss Andrea Autiero, anch’egli in carcere. Altre dosi di stupefacente sono state rinvenute addosso a vari giovani sorpresi ad acquistarle per poterne far uso nella serata. Inoltre, all’interno dell’abitazione di Cinelli la polizia ha rinvenuto altre quantità di droga e il materiale necessario per confezionarla. E’ stato sequestrato anche del denaro, secondo gli agenti provento dell’illecita vendita, pari a 635 euro in banconote di vario taglio. Cinelli è stato associato al carcere di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico