Gricignano

An denuncia il degrado ambientale in periferia

Antimo Verde GRICIGNANO. Dopola denunciadel consigliere comunale di opposizione Antimo Verde e del presidente del circolo locale di An Graziano Moretti sul degrado ambientale che affligge le zone periferiche della cittadina,siamo andati in loro compagnia con le nostre telecamere.

Il filmato che vedeteè stato girato nelle aree circostanti la zona industriale di Gricignanoe neipressi della stazione ferroviaria. Appena arrivati sul posto, ci siamo accorti immediatamente di trovarci in una zona ad alto rischio ambientale: copertoni di auto bruciati, fusti di pittura, porte, sedie, carcasse di lavatrici e le famigerate onduline di eternit. La cosa più sconvolgente è dimostrata dal fatto che accanto ai rifiuti tossici c’erano pecore e capre a pascolare. Il che la dice lunga sui prodotti che dovrebbe rientrare nella classifica di quelli “biologici” e che possono finire sulle nostre tavole. La puzza che si sente nell’aria è indefinibile, ci costringe a fare le riprese in fretta e furia.

Il consigliere Verde, dinanzi a tale scempio, non lesina critiche nei confronti della maggioranza consiliare: “Questo è un bel biglietto da visita per Gricignano. Mostrare cumuli di rifiuti speciali sparsi per la periferia come rifiuti normali. Secondo statistiche l’agro aversano (Gricignano compresa) è una zona ad alto rischio tumorale e queste immagini altro non fanno che mostrare come l’amministrazione comunale sia improduttiva e dannosa per Gricignano e pertanto la invito a dimettersi”. Gli fa eco il presidente Moretti: “Sono pienamente d’accordo col collega Verde, è inammissibile che cose come queste restino inosservate, nonostante siano alla vista di tutti”.

Guarda il Video

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico