Caserta

Policlinico, plauso di Sagliocco e Romano per Pansa

Giuseppe SaglioccoCASERTA. “Il rilancio del Policlinico è nelle mani del prefetto Alessandro Pansa. Prendiamo atto favorevolmente del suo pronto e concreto intervento, che ha messo la parola fine allo stand by di un anno”.

Così Giuseppe Sagliocco, presidente della Commissione speciale per il controllo degli Atti regionali e Paolo Romano, presidente della Commissione regionale anticamorra, all’indomani dell’audizione del direttore generale dell’Arsan Tonino Pedicini. Pedicini è stato ascoltato sul programma di investimenti in edilizia sanitaria, ai sensi dell’articolo 20 della legge n.Paolo Romano 67/1988. “Come commissione di controllo degli atti regionali – afferma Sagliocco – gli abbiamo chiesto chiarimenti sul Policlinico, bloccato da circa un anno per il completamento di alcune perizie. Pedicini ci ha aggiornati sulla convocazione di un tavolo di concertazione in Prefettura, con conseguente conferenza dei servizi. Nel corso di questi incontri l’iter burocratico è stato finalmente sbloccato; per il “Policlinico” è stato redatto un piano, fedele a quella che era la programmazione iniziale dei costi”. Sagliocco e Romano evidenziano l’importanza del provvedimento per l’utenza. “Un plauso al prefetto Pansa per il ritorno, dal punto di vista sanitario, che ne conseguirà e che metterà la parola fine ai disagi. Ci auguriamo però che il suo impegno continui anche sul fronte della viabilità. Non è tollerabile, infatti, che l’accesso ad una struttura di tale rilevanza debba avvenire attraverso una strada poderale. Alle soglie del 2008, con i progressi tecnologici che avanzano e la ricerca scientifica che fa passi da gigante, non può essere ammesso malcontento tra i malati per questi motivi”, concludono Sagliocco e Romano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico