Caserta

Nuova dotazione organica per la Provincia

logo provincia di CasertaCASERTA. La Giunta provinciale ha approvato oggi la nuova dotazione organica dell’Ente. Il documento prevede lo snellimento della macchina burocratica con la creazione di tre macro-aree di coordinamento dei diversi settori e servizi: Area tecnica, Area Amministrativa e Area di Programmazione e Sviluppo economico.

Le aree scendono così da 5 a 3, i Settori in totale sono 27, i Servizi 110 e gli Uffici (unità operative semplici) 100. La nuova dotazione potenzia e razionalizza i vari ambiti d’azione della Provincia. In tal senso sono stati creati nuovi settori per poter affrontare le tematiche più complesse non più in una logica di emergenza, ma di gestione programmata. Particolare attenzione è stata riservata ai temi dell’ambiente. Sono stati istituiti i seguenti settori: Risorse idriche; Salvaguardia e utilizzo del suolo; Sicurezza locale; Partecipazioni societarie e mutui. Inoltre il Settore Ambiente, Ecologia e gestione dei rifiuti si arricchisce del nuovo Servizio denominato Sistema integrato di smaltimento e riciclo dei rifiuti. I cittadini riceveranno pertanto maggiori servizi senza costi aggiuntivi per l’Ente, che realizza invece un risparmio di risorse attuando la riduzione delle posizioni organizzative del personale, che passano da 93 a 60 e che saranno attribuite in base a criteri di merito e competenza e in maniera differenziata rispetto ai diversi livelli di responsabilità. La pianta organica è stata redatta dal Settore Personale della Provincia, guidato da Giorgio Crovella. Il lavoro è stato avviato dall’assessore Andrea Lettieri e portato a termine dal suo successore nella delega Giovanni De Caprio. “Con l’adozione del documento di oggi – commenta De Caprio – abbiamo aggiunto a quanto già realizzato in altri settori un ulteriore importante risultato e ora abbiamo a disposizione uno strumento innovativo, che ha visto l’apporto e il contributo di tutti i soggetti coinvolti, dai sindacati ai dirigenti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico