Caserta

Mara Carfagna a Caserta per “La Campania che vorrei”

Mara CarfagnaCASERTA. Si terrà lunedì 3 dicembre, alle ore 17, nella sala consiliare della Provincia, al Corso Trieste, il terzo appuntamento de “la Campania che vorrei”, percorso regionale di riflessione politica dell’onorevole Mara Carfagna, deputata campana di Fi e responsabile nazionale di Azzurro Donna.

Il ciclo di convegni, che si concluderà il 17 dicembre a Napoli, è stato organizzato dall’associazione “Identità e Valori” con il patrocinio del Gruppo Parlamentare di Forza Italia alla Camera. Tutte le info su www.lacamapaniachevorrei.com All’evento di Caserta prenderanno parte, oltre alla Carfagna, l’onorevole Italo Bocchino di An, l’onorevole Nicola Cosentino (coordinatore regionale di Fi), l’europarlamentare azzurro Riccardo Ventre, l’onorevole Domenico Zinzi dell’Udc. Il convegno sarà moderato da Massimo Milone, rirettore Rai Campania. “E’ sempre un piacere venire nella città della Reggia, – commenta Mara Carfagna – simbolo del turismo in tutto il mondo e per noi politici campani simbolo del turismo che potrebbe dare molto di più: serve un piano per far diventare il turismo in Campania una vera e propria industria che sappia dare risposte occupazionali. Servono infrastrutture, attrazione di capitali esteri, promozione di qualità. Serve una nuova visione per la Provincia di Caserta, bloccata dai litigi interni al neonato Partito democratico, che impedisce all’Ente Provincia di dare risposte ai cittadini. Ma serve una svolta soprattutto a livello regionale, dove l’asse De Mita-Bassolino è ormai insostenibile: lo dicono i cittadini campani, ma anche gli stessi dirigenti del Pd, che a Napoli hanno bocciato il candidato dell’asse De Mita-Bassolino alla presidenza del Pd napoletano. Al centrodestra – conclude il deputato – compete una strategia lungimirante, delineando una alternativa credibile che possa avere la fiducia ed il consenso dei cittadini. È questo, e non altri, l’obiettivo di queste mie iniziative in giro per la Campania”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico