Campania

Presentato il progetto Scuole Aperte a Villa Literno

Scuole Aperte a Villa LiternoVILLA LITERNO (Caserta). Nella sala convegni del Circolo Didattico“don Lorenzo Milani” è stato presentato il progetto “Scuole Aperte”, promosso dalla Direzione didattica in partenariato con il Comune di Villa Literno e in collaborazione con il consorzio Agape, che riunisce quattro cooperative sociali: Mediterraneo, Eco, Arkimedia e Punto H.

Ha introdotto e moderato i lavori l’assessore alla Pubblica Istruzione Nicola Griffo. Davanti ad una platea composta da bambini, genitori, rappresentanti istituzionali e delle forze dell’ordine, (presenti in platea il comandante della locale stazione dei Carabinieri Giovanni Russo e della Polizia Municipale Tammaro Ucciero), il dirigente scolastico della primaria Pasquale di Pasqua ha illustrato gli obiettivi e le linee guida del progetto che a Villa Literno abbina allo slogan regionale (“scuole aperte, aperte a tutti, aperte a tutto”) il riferimento all’Albero della vita, inserito anche nel logo. “Se il seme è ben curato– ha spiegato di Pasqua- crescerà un albero sano, robusto e forte; alla scuola e alle altre agenzie educative sul territorio il compito di curare i nostri semi”.

Scuole Aperte a Villa LiternoFino a Giugno, saranno attivati 7 moduli (Metamorphosis, Teatro, Mediazione Culturale, Mi ritorni in mente, Contatto a scuola, Trinity, Costruiamo la pigotta) durante i quali, nelle ore pomeridiane, alunni e genitori sono chiamati a partecipare alle lezioni tenute dagli esperti delle coop, come ha spiegato la rappresentante Agape Sofia Flauto. Da Gaetano Rivezzi, responsabile provinciale del progetto Unicef “Ospedali amici dei bambini”, è stata sottolineata la scelta di presentare il progetto nella Giornata mondiale dell’Infanzia e la volontà di abbinare uno dei moduli ai progetti Unicef. Ha portato il suo saluto la dirigente del vicino Istituto comprensivo “da Vinci”, che pure ha aderito Scuole Aperte; Angelina Sagliocchi ha chiamato le famiglie “a collaborare al successo formativo dei bambini dando affetto ma anche valori a quelli che saranno gli uomini di domani”. In rappresentanza dell’Ente comunale è intervenuto il Vicesindaco Aurelio Ucciero, il quale ha ricordato che “di fronte al cambiamento della società la scuola deve adeguarsi al cambiamento, stabilendo un nuovo contratto fra scuola e famiglia”. Ricordato dai rappresentanti istituzionali l’impegno dell’assessore regionale Corrado Gabriele e al vicepresidente di “Libera” Leandro Limoccia che, scusandosi per l’assenza, hanno inviato un messaggio di saluto.

Scuole Aperte a Villa Literno

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico