Campania

Parete, Di Nardo: il nucleo di valutazione è una spartenza politica

Rosa Di NardoPARETE (Caserta). Il nucleo di valutazione è la nuova spartenza politica di Parete Democratica, quella che doveva essere una lista civica, diventa sempre più una coalizione di partiti. Ultimo in ordine cronologico è il nucleo di valutazione messo in piedi dall’amministrazione Verrengia.

Tre membri di partito fanno parte di questo nucleo di valutazione, Cinzia Salviati (FI), Pietro Macchione, ex segretario di Fi attualmente membro del partito,il commercialista Vincenzo Pezone, ancora non identificato politicamente. I tre percepiranno uno stipendio di 800 euro al mese procapite, che sommati per dodici mesi, e per tre, diventano 28.800euro all’anno. Alla faccia della crisi economica del comune, qui si spende e spande come se niente fosse, poveri cittadini che hanno creduto di votare una lista civica, invece, si sono ritrovati un miscuglio di partiti a gestire le sorti del paese. L’amministrazione di Parete può essere paragonata benissimo al governo prodi, ha le stesse caratteristiche. L’opposizione non ci sta, con Rosa Di Nardo capogruppo d’opposizione, risponde all’ennesima spartenza politica di Parete Democratica: “Ancora una volta non condivido la scelta dell’amministrazione, in fondo non è altro che una spartenza politica, purtroppo continua ad essere un bleff questa lista civica. A me dispiace per la gente che hanno creduto alle lusinghe della campagna elettorale, ma sono sicura che oggi i cittadini sano coscienti dell’errore che hanno commesso. È sotto gli occhi di tutti che questa amministrazione non ha prodotto nulla in questo anno e mezzo d’amministrazione. Questo nucleo di valutazione è la riprova di come si spendono inutilmente i soldi con incarichi che non servono a nulla. Inoltre va precisato che questa funzione dovrebbe svolgerla già il direttore generale, vigilando sui capiarea e sull’efficienza dei dipendenti, perciò devono spiegarmi a cosa serve il nucleo di valutazione”. La risposta c’è ormai è sulla bocca di tutti i cittadini: si continua a spendere i soldi dei cittadini. Sicuramente il futuro politico di questa lista civica è già finito da un pezzo. Ai cittadini non resta che piangere, aspettando che passino velocemente questi tre anni e mezzo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico