Campania

Emergenza rifiuti, proposte del Nuovo Psi

Il segretario nazionale del Nuovo Psi Stefano CaldoroNAPOLI. Nella mattinata di oggi, il Nuovo Psi ha tenuto una conferenza stampa per illustrare il punto di vista del partito in merito all’emergenza rifiuti in Campania.

Il segretario nazionale Stefano Caldoro, il consigliere regionale Massimo Grimaldi, il segretario regionale Gennaro Salvatore, e il consigliere comunale al comune di Napoli Mimmo Palmieri hanno incontrato i giornalisti presso la sala conferenza del consiglio regionale della Campania. La soluzione di un’emergenza ormai ordinaria passa per la fine della gestione commissariale entro il 31 dicembre prossimo ed il ritorno ad un regime di gestione ordinaria, come sottolineato da Grimaldi che, insieme ai colleghi capigruppo della Cdl in consiglio regionale, ha firmato una mozione in tal senso. “Il Nuovo Psi – ha affermato il segretario regionale Salvatore – si è detto contrario agli otto siti di stoccaggio provvisorio individuati dal Commissario Straordinario, perché di modeste dimensioni ed inefficaci”. “L’alternativa – continua Mimmo Palmieri – è individuare discariche su base provinciale, tenendo in debita considerazione il sacrificio già pagato negli ultimi anni da particolari aree del nostro territorio insieme a metodi facilmente attuabili dai cittadini per la raccolta differenziata solo del rifiuto umido da quello secco, che, da sola, realizzerebbe una minore quantità di rifiuto prodotto da inviare in discarica. Oltre alla riapertura della discarica di Pianura, il Nuovo Psi propone meccanismi di premialità in termini di infrastrutture, oltre ad un considerevole abbattimento della quota Tarsu ai cittadini delle aree interessate; risorse vincolate al cosiddetto “ristoro ambientale” in tutte le aree finora martoriate dalla perenne emergenza rifiuti e che siano in grado non solo di recuperare la qualità della vita ma anche di rilanciare lo sviluppo di un”economia sostenibile; nonché l’avvio di ogni iniziativa legislativa, amministrativa e di comunicazione utile ad ottenere una diminuzione della produzione di rifiuti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico