Aversa

Unicef e Diocesi celebrano la convenzione dei diritti dell”infanzia

lAVERSA. Una grande festa di bambini con la benedizione dell’Arcivescovo della diocesi di Aversa, monsignor Mario Milano, è andata in scena ieri mattina nella splendida cornice del seminario vescovile.

La manifestazione, organizzata dal comitato provinciale dell’Unicef di Caserta presieduto da Emilia Narciso per festeggiare il diciottesimo anniversario della Convenzione dei diritti dell’infanzia, ha visto dieci scuole di Aversa e dell’agro aversano esibirsi dinanzi a sindaci, delegati Unicef ed al vescovo di Aversa. Ad alternarsi sul palco del seminario vescovile sono stati il Circolo didattico di Cesa-Gricignano, la scuola media “De Curtis” di Aversa, l’Istituto comprensivo “Domenico Cimarosa” ed il Quinto Circolo didattico di Aversa, la media “Petrarca” di Carinaro, la media “Foscolo” di Lusciano, la media “Rocco” di Sant’Arpino, la “Ungaretti” di Teverola, per concludere con gli alunni della scuola media “Caracciolo”, che ha sede proprio nel seminario vescovile diretto da don Stefano Rega. Presenti in sala anche il sindaco di Aversa, Domenico Ciaramella, il vicesindaco Lucio Farinaro, il sindaco di Carinaro Mario Masi, oltre a rappresentanti di Gricignano, Cesa e Teverola. Menzione a parte per Giuseppe Savoia, sindaco di Sant’Arpino, presente in aula quale ‘sindaco amico dell’infanzia’. Poesie, canti, balli, ma soprattutto tante domande rivolte dai più piccoli agli amministratori hanno attirato l’attenzione dei presenti e quella, in particolare, dell’Arcivescovo Milano, il quale, al termine delle esibizioni, ha affermato: “Vi do la mia benedizione. Questi bambini sono la dimostrazione che il nostro futuro può essere roseo se lo basiamo sul rispetto di Dio. Un appello lo voglio lanciare anche agli amministratori: state vicini ai bambini, lavorate affinché le città siano a loro misura”. La chiusura è stata affidata alla presidente del comitato provinciale dell’Unicef Emilia Narciso: “E’ una gioia vedere esibirsi tanti bambini in una giornata nella quale noi stiamo festeggiando i loro diritti. I temi e le domande che ho ascoltato dimostrano che le nuove generazioni stanno percependo il messaggio lanciato dall’Unicef con il progetto ‘Città amica dei bambini’. E’ una giornata di festa e felicità che voglio condividere con tutti i delegati Unicef che mi hanno aiutato nella realizzazione della manifestazione e con tutti i dirigenti scolastici e referenti che hanno curato le esibizioni dei bambini. A loro va il mio plauso”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico