Aversa

Udeur, in arrivo Tirozzi e Capasso. Trattativa per Abate

Paolo SantulliAVERSA. E’ tempo di grandi manovre all’interno del consiglio comunale di Aversa. Nelle ultime ore sembrano essere giunte al termine una serie di trattative che erano state imbastite da qualche settimana e che potrebbero far diventare l’Udeur il primo partito del centrosinistra ad Aversa.

In settimana dovrebbero giungere le ufficializzazioni delle conclusioni delle trattative con i due consiglieri comunali indipendenti, ex PdA, Giovanni Tirozzi e Rosario Capasso. I due ex esponenti della lista Stabile hanno raggiunto un accordo di massima con il gruppo dirigenziale dell’Udeur e nelle prossime ore potrebbe giungere la nota ufficiale. Intanto, sempre in casa Udeur, è scoppiato un caso inerente al possibile arrivo del consigliere comunale dell’Udc Mario Abate. L’ex assessore della giunta Ciaramella ieri mattina non ha né confermato né smentito le indiscrezioni trapelate, anche se ha ribadito la propria volontà di restare fedele alla coalizione del primo cittadino. L’ex candidato a sindaco Paolo Santulli non ha voluto commentare la notizia, mentre il commissario cittadino Giovanni Cantelli ha precisato che sulla sua scrivania “non è stata presentata alcuna richiesta. E comunque – ha ribadito l’avvocato penalista – certe cose fanno prese con le molle”. Il possibile arrivo di Abate sta creando non pochi scompensi all’interno del partito. La trattativa la sta seguendo in prima persona il consigliere regionale dell’Udeur Nicola Caputo (ex Udc) senza tirare in ballo il gruppo aversano, che si è sentito isolato e messo da parte. E nelle ultime ore qualcuno sta avanzando anche l’ipotesi che l’Udeur potrebbe passare alla corte del sindaco Ciaramella.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico