Aversa

Spartitraffico, Giglio propone due varchi su viale Kennedy

Lo spartitraffico lungo la VarianteAVERSA. Il cordolo della discordia continua a far parlare di se. L’incidente automobilistico avvenuto appena qualche giorno fa pone dei dubbi sulla sicurezza oggettiva, tra l’altro tanto paventata, che lo stesso dovrebbe avere per la circolazione veicolare.

In altre parole, e soprattutto, a lavori ancora da ultimare, tutto sembra fuorché scoraggiare eventuali pirati della strada. Coloro che tutti i giorni passano per la Variante 7 bis hanno già da tempo ed accoratamente bocciato la realizzazione dello spartitraffico, che ricordiamo è parte integrante del progetto di messa in sicurezza della trafficata arteria cittadina A parlare oggi è il presidente della Commissione Viabilità Adolfo Giglio, che in un documento precisa: “A seguito delle numerose segnalazioni dei cittadini, sulle difficoltà che la realizzazione del cordolo spartitraffico per la messa in sicurezza di via Kennedy sta generando per l’attraversamento pedonale, nella mattinata di lunedì scorso ho tenuto, presso il cantiere dei lavori, un incontro con l’assessore Della Valle, il comandante della Polizia Municipale, Stefano Guarino, il direttore dei lavori ed il responsabile della ditta che si è aggiudicata i suddetti lavori, per pianificare un intervento correttivo. Tale intervento – spiega Giglio – prevede la realizzazione di due varchi per l’attraversamento pedonale, in particolare nel tratto via Kennedy, angolo via Pelliccia, che garantiranno l’attraversamento in piena sicurezza. L’incontro, fortemente voluto dalla Commissione, ha trovato concorde tutti i presenti della assoluta necessità di tali modifiche”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico