Aversa

Sagliocco: “Io regista ombra? La colpa è della stampa”

Giuseppe SaglioccoAVERSA. Era additato da tutti come il “regista ombra” delle oscure manovre contro il suo compagno di partito e sindaco di Aversa Mimmo Ciaramella. Lui non si è mai difeso. Ieri lo abbiamo interpellato sul nuovo “status quo” in Forza Italia. Stiamo parlando della seconda carica azzurra in città, il consigliere regionale Giuseppe Sagliocco.

L’onorevole berlusconiano, alla domanda sul se ci fosse stato astio tra lui ed il primo cittadino, accusa di tutto la stampa: “Che tra me e Ciaramella ci fosse astio l’ho appreso dai giornali. In realtà siamo stati sempre sulla stessa lunghezza d’onda. Del resto il mio comportamento di questo ultimo periodo non lascia dubbi: ho sempre lavorato affinché Mimmo Ciaramella potesse vincere le elezioni e, quindi, amministrare Aversa nel migliore dei modi, con l’ausilio di tutti noi”. A Sagliocco chiediamo allora se vuole far credere che non c’è stato mai un problema politico in Forza Italia? “I problemi c’erano solo leggendo i giornali. Si è tanto insistito su presunte trame oscure, tanto che alla fine qualcuno ha iniziato a crederci. Con i nostri incontri chiarificatori abbiamo rafforzato posizione del primo cittadino. La stampa, invece, continuava a parlare di scontri interni, mentre eravamo di fronte ad incomprensioni. Nessuno vuole un Ciaramella debole. Il sindaco di Aversa è una risorsa per Forza Italia e può portare solo benefici se ha successo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico