Aversa

Rifiuti, si scarica al Cdr di Santa Maria fino a martedì

 AVERSA. La protesta dei sindaci presso la Prefettura di Caserta ha sortito i primi effetti. Un fax giunto in serata da parte del Commissariato di Governo ha autorizzato lo sversamento dei rifiuti, fino a martedì prossimo, nel Cdr di Santa Maria Capua Vetere, che negli ultimi giorni stava operando a scartamento ridotto.

Una soluzione provvisoria ma che, almeno per alcuni giorni, eviterà l’ammassarsi di immondizia per le strade di Aversa e dell’agro aversano e darà il tempo per trovare soluzioni alternative a Lo Uttaro. In caso contrario, da martedì inizierà una nuova emergenza rifiuti.

I sindaci consorziati al GeoEco, a margine di una riunione tenutasi nel tardo pomeriggio di oggi nella sededi Teverola, per discutere della chiusura di Lo Uttaro di Caserta, comunicata stamani, hanno deciso di recarsi in Prefettura e minacciare le dimissioni in massa.

Intanto, il presidente della Provincia, Sandro De Franciscis, ha convocato per martedì prossimo tutti i sindaci dei 104 comuni della provincia. Gli stessi sindaci che hanno chiesto un incontro con il Commissario di Governo Alessandro Pansa.

La discarica Lo Uttaro è statachiusa dal sindaco di Caserta, Nicodemo Petteruti, dopo una perizia disposta dal tribunale di Napoli che giudica il sito pericoloso per la salute dei cittadini.Lo stesso tribunale di Napoli, decima sezione, chiamato a pronunciarsi su un’istanza di sequestro dell’impianto avanzata da un gruppo di residenti, ha rinviato di dieci giorni la decisione in merito, riservandosi di pronunciarsi su una serie di controdeduzioni tecniche.

IL VIDEO DELLA MANIFESTAZIONE DEI SINDACI IN PREFETTURA

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Marano, gioielliere ucciso: scarcerata la fidanzata del presunto killer - https://t.co/SGTZhEekFk

Lusciano, sicurezza alla scuola media 'Foscolo': disposti doppi turni - https://t.co/Ht4rK0AHpm

Villa Literno, rubano soldi e oggetti in un camion: arrestati due extracomunitari https://t.co/IkGdpC61Qc

Caserta, prometteva posti nelle forze di polizia in cambio di soldi: arrestato https://t.co/We3IFStJgl

Condividi con un amico