Aversa

Il Quinto Circolo dedicato a Papa Wojtyla

La targa del Quinto Circolo dedicata a Giovanni Paolo IIAVERSA. “Voi siete una città ospitale, generosa nell’accoglienza umana e cristiana. La vostra è, per antichissima tradizione, ‘Terra di Lavoro’. È la ‘Campania Felix’: campagna fiorente, grazie alla fertilità del terreno e alla capacità dei suoi abitanti, alla loro tenacia e laboriosità, allo spirito di sacrificio e d’iniziativa.

Doti, queste, che sono insieme umane e cristiane, e sulle quali potete costruire il vostro futuro. Rifulgano piuttosto nella vita della vostra città il servizio e la solidarietà, la collaborazione e lo spirito di fraternità. Sia la famiglia il nucleo fondamentale di questa vasta opera di rilancio dei valori su cui si regge la civile convivenza. La famiglia cristiana, che si ispira al Vangelo e al patrimonio della vostra secolare esperienza, sarà scuola insostituibile di umanità e di rinnovamento sociale. L’amore sincero sia il segreto del vostro successo. Dio vi aiuti e vi protegga sempre!”.

Ciaramella con il ds Mario AutoreCosì Giovanni Paolo II il 12 novembre 1990 benedì la città di Aversa che oggi, a distanza di 17 anni, dedica al grande Karol, uomo di pace prima ancora di divenire Pontefice, il quinto Circolo Didattico. Fautore dell’iniziativa il dirigente scolastico Mario Autore. La cerimonia di intitolazione è stata allietata dai canti degli alunni: un “Coro di Angeli”, come ha affermato il sindaco Domenico Ciaramella, presente all’evento. E’ stata collocata una targa con il logo della scuola e un passo del discorso che Papa Wojtyla tenne ad Aversa durante la sua visita: “Non scoraggiatevi per le prove e le difficoltà che la vita presenta! Tenete, piuttosto, sempre viva nella mente e nel cuore la certezza dell’amore di Dio”.

 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico