Aversa

Cirigliano, fantini ammettono minacce

Polizia al CiriglianoAVERSA. Qualche fantino minacciato avrebbe ammesso le pressioni subite all’interno dell’ippodromo “Cirigliano” nel corso degli interrogatori dei giorni scorsi. Si è rotto l’atavico muro di omertà che, da tempo immemorabile, gli addetti ai lavori innalzavano intorno al muro delle corse.

Nel passato gli investigatori non erano mai riusciti ad ottenere ammissioni, anche parziali. Questa volta, invece, nelle mani degli agenti del commissariato di Aversa, che conducono le indagini sugli ultimi episodi verificatisi all’interno della struttura ippica normanna, ci sarebbe qualcosa di ben più sostanzioso di semplici sospetti. Alcuni degli interrogati, tra venerdì e sabato scorso, avrebbero ammesso le minacce per pilotare le corse in programma al “Cirigliano”, fornendo agli investigatori notizie preziose. Per cui, al momento, la situazione è in evoluzione e non si esclude che nei prossimi giorni si possano avere sviluppi eclatanti.

Articoli correlati:

Corse truccate, sospese gare al Cirigliano di Nicola Rosselli del 24/11/2007

Blitz dell”Antifrode all”Ippodromo Cirigliano di Redazione del 27/05/2007

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico