Trentola Ducenta

I prodotti trentolesi in Spagna

il sindaco Nicola PaganoTRENTOLA DUCENTA. Anche Trentola Ducenta esporrà i suoi prodotti in Spagna, a Madrid, nell’ambito del progetto “Spazio Caserta” siglato tra la Provincia di Caserta e l’Istituto di Cultura Italiana della capitale spagnola.

Nella “vetrina”, che sarà collocata nel Caffè letterario dello stesso istituto, concesso per tre anni a titolo gratuito, esporranno il salumificio Rosotta e le cantine “I Borboni” di Carlo Numeroso. La definizione dell’accordo ha visto impegnato in prima persona Ugo Rufino, addetto culturale dell’istituto di Madrid, originario di Trentola Ducenta. Il primo evento sarà la “Settimana delle eccellenze casertane a Madrid” in programma a dicembre, che vedrà coinvolte anche Camera di Commercio, Università e Confindustria. Entusiasta il sindaco Nicola Pagano, il quale, salvo impegni amministrativi, dovrebbe essere presente a dicembre in Spagna per l’inaugurazione della mostra. Il primo cittadino rivolge un plauso al presidente della provincia Sandro De Franciscis, agli assessori provinciali alle attività produttive e politiche comunitarie, Franco Capobianco, e alle politiche agricole, Mimmo Dell’Aquila: “Sono riusciti a rendere la Provincia di Caserta la prima in Italia a realizzare un progetto del genere. Sarà l’occasione – continua Pagano – per far conoscere i prodotti casertani in Spagna, con la quale abbiamo pezzi di storia in comune, penso soprattutto al periodo borbonico. Su questo legame ora proviamo a costruire una prospettiva di sviluppo, con scambi e iniziative di rilievo internazionale”. E sui produttori trentolesi: “La nostra città avrà l’onore di mettere in mostra i propri prodotti. Prodotti di qualità, come quelli di Rosotta e Numeroso, due aziende che da anni si impegnano sul territorio per contribuire alla sua crescita economica”. Un plauso va inoltre all’Istituto di Cultura Italiano: “Ringraziamo il direttore Giuseppe Di Lella e il nostro concittadino Ugo Rufino che hanno dato la possibilità alla nostra Provincia e alla comunità di Trentola Ducenta di farsi conoscere all’estero”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico