Sant’Arpino

Ambiente, l”opposizione striglia Savoia

la discarica abusiva su Via della LibertàSANT’ARPINO. “Nell’attuale emergenza rifiuti c’è chi ignora la realtà dei fatti e fa finta di non vedere”. Lo affermano i consiglieri del gruppo di opposizione “Uniti per l’Alternativa”, in una missiva indirizzata al sindaco Giuseppe Savoia.

“Si ignorano volutamente – continuano – studi scientifici di autorevoli istituzioni come l’Organizzazione Mondiale della Sanità, il Cnr ed anche inchieste giornalistiche di autorevoli quotidiani e settimanali, in Italia è accertato che la crescita dei casi di tumore è a livelli di epidemia. I tumori dagli anni ottanta sono cresciuti fino al 40% ,e la categoria più a rischio sono i bambini. L’aumento esponenziale del tasso di mortalità, per i tumori riferibili ai bambini, lascia presagire che si è su una strada senza ritorno. Questi i numeri delle inchieste e dei vari studi: tra il 15 e il 20% in più di casi di linfomi e leucemie; il 37% dei casi in più delle donne per i mesoteliomi; ed il 27% di aumento di cancro delle mammelle; tra l’8 e il 10 % in più dei tumori al cervello e il 20% in più per i tumori al fegato. Ancora più alte le cifre che riguardano i bambini, il confronto tra la fine degli anni 70 e la fine degli anni novanta mostra un’impennata del 75%”. Il gruppo consiliare – composto da Domenico D’Antonio, Felice D’Antonio, Eugenio Di Santo, Giovanni Pacciarelli, Alberto Plazza e Aldo Zullo – ha inviato una foto dell’immondizia presente lungo via della Libertà e commenta: “A Sant’Arpino, in via della Libertà è disponibile per tutti i cittadini incivili una discarica a cielo aperto, dove i rifiuti non vengono rimossi, e nottetempo vengono persino bruciati, con produzioni di diossina, che viene respirata oltre che dagli abitanti del posto, anche dagli ignari bambini di una scuola materna ubicata a meno di 20 metri”. La missiva si conclude: “Un plauso all’Amministrazione Comunale, che nonostante il reale pericolo per i cittadini, dorme, forse pensando che la salute dei santarpinesi non è un problema importante”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico