Orta di Atella

Costituito il nuovo direttivo dell”Udeur

UdeurORTA DI ATELLA. Formare un nuovo tavolo organico di centrosinistra che comprenda tutte le segreterie dei sei partiti (Udeur, Sdi, Comunisti Italiani, Italia dei Valori, Ds, Nuovo Psi) che compongono l’attuale coalizione di governo cittadino.

E’ questa la linea emersa dalla relazione del segretario politico sezionale dei Popolari-Udeur, Dario Massimo Santillo, nel corso della prima assemblea pubblica del Campanile, celebrata venerdì scorso nei locali delal sezione di corso San Massimo, alla presenza di una folta platea formata da iscritti e simpatizzanti. Una relazione, quella di Santillo, che ha toccato i temi salienti dell’agenda politico-amministrativa del centrosinistra ortese, sottolineata da convinti applausi e adesioni, come quella espressa dal consigliere regionale Angelo Brancaccio, che ha avallato in pieno la relazione e la linea politica illustrate da Santillo. L’affollato appuntamento dello scorso fine settimana è servito pure a designare i nuovi quadri dirigenti del partito di maggioranza relativa della coalizione di centrosinistra guidata dal sindaco Salvatore Del Prete. Anche in questo la ratifica è arrivata per acclamazione perché ritenuta “capace di rinnovare radicalmente l’organismo dirigente, contemperando l’esigenza di ringiovanirlo e di allargare la partecipazione femminile”.

Il nuovo direttivo risulta così composto: Ermanno Guida, impiegato Inps, da anni uno degli esponenti più attivi dell’Udeur; Salvatore Mozzillo, dipendente Poste Italiane e figura di spicco dell’Udeur ortese; Carmine Vozza, dirigente scolastico del circolo didattico di Mondragone; Maria Rosaria La Bella, coordinatrice regionale dell’associazione “Pianeta Donna”; Mariano Indaco, dipendente del comparto artigianale, da anni nei quadri dell’Udeur; Gabriele Misso, architetto; Francesco Grassia, dirigente scolastico del circolo didattico di Orta di Atella, per anni ha rivestito la carica di segretario dei Ds ortesi; Tania Brancaccio, laureanda in scienze giuridiche e figlia dell’ex sindaco Angelo; Rocco Russo, giornalista, laureando in scienze politiche e già vicesegretario dei Ds; Giovanna Ciaraffa, avvocato; Roberto Santillo, impiegato nel comparto artigianale, già membro del direttivo Udeur; Nicola Arena, figura carismatica della politica ortese, con un’esperienza di sindaco di Orta con l’ex Pci; Eduardo Indaco, studente di psicologia; Carmen De Cristofaro, laureanda; Andrea Lampano, ex Ds e attivista della politica ortese; Massimo Russo, architetto, ha contribuito con un buon numero di voti alla vittoria della lista di Del Prete alle passate amministrative; Francesco Piccirillo, imprenditore; Luigi Cirillo, maresciallo aeronautica; Francesco Del Piano, agronomo; Massimo Cirillo, pensionato; Pietro Mozzillo, laureando, già segretario della Sinistra Giovanile e membro del Forum dei Giovani; Pasquale D’Ambrosio, medico; Antonio Margarita, laureato in Economia; Pasquale Del Prete, laureato in Economia; Giuseppe Lamberti, docente scuola superiore; Arcangelo Franzese, pensionato, ex Ds.

Il passo successivo è rappresentato dalla nomina della segreteria politica che affiancherà Santillo alla guida del partito. “E’ mia intenzione – spiega Santillo – improntare il partito sulla assoluta collegialità, costituendo una segreteria formata da giovani e donne”. E’ stata formata, inoltre, la delegazione che parteciperà con Santillo agli interpartitici. Ne faranno parte: Francesco Grassia, Carmine Vozza, Ermanno Guida e i giovani Pasquale Del Prete ed Eduardo Indaco. “Con un consigliere regionale, un sindaco, quattro consiglieri comunali e tanti giovani, – afferma il segretario Santillo – si può dire che ad Orta di Atella il partito Udeur è certamente un punto di riferimento nel panorama politico”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico