Italia

Ritorna in carcere l”omicida di Appignano

Marco AhmetovicANCONA. Il Tribunale del Riesame di Ancona ha deciso, oggi, che il giovane rom Marco Ahmetovic tornerà in carcere.

Per la strage dei quattro ragazzi di Appignano del Tronto del 23 aprile, invece, Ahmetovic era stato condannatoa sei anni e mezzo di carcere, ma il giudice Marco Bartoli, su parere favorevole del pubblico ministero, aveva già concesso gli arresti domiciliaridopo che l’uomo aveva trascorso 5 mesi in cella. Il ritorno in carcere sarebbe dovuto all’incompatibilità dei domiciliari con la tentata rapina che sarebbe stata effettuata dallo stesso Ahmetovic, in complicità con due italiani, ai danni dell’ufficio postale di Malignano, altro paese dell’ascolano, il 10 novembre 2006. Come precisa il legale di una delle vittime, il rom tornerà in carcere soltanto se, passati dieci giorni dalla sentenza, il suo legale non farà ricorso. Il difensore del rom, l’avvocato Felice Franchi, non ha voluto commentare la decisione del Tribunale del riesame, ma si è riservato di presentare ricorso in Cassazione una volta lette le motivazioni. Intanto, Ahmetovic resta ospite a casa di un italiano, che lo ha accolto per motivi umanitari, a San Benedetto del Tronto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico