Italia

Omicidio nel cosentino, ucciso ingegnere 33enne

carabinieriCOSENZA. Un orribile delitto è avvenuto nel cosentino, dove un ingegnere di Crotone è stato barbaramente assassinato. La vittima, Antonio Saracino, di 33 anni, portava sul corpo i segni di una violenta colluttazione, terminata poi con la morte di quest’ultimo rimasto incastrato sotto la sua stessa vettura.

Infatti, secondo le prime ricostruzioni, l’uomo sarebbe stato dapprima investito con la sua stessa auto, una Peugeot, e poi più volte trapassato con estrema crudeltà. Il cadavere è stato scoperto dai carabinieri dopo una segnalazione anonima. Non si conoscono ancora i motivi dell’omicidio dell’ingegnere ma, secondo fonti non confermate, alla base ci sarebbe un movente di tipo passionale. Ora sul caso indagano i carabinieri, che stanno cercando di ricostruire la dinamica dei fatti per assicurare l’omicida alla giustizia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico