Italia

Messina, lite termina in tragedia

CarabinieriFALCONE (Messina). Omicidio a Falcone, in provincia di Messina. Un uomo un 49enne, Rosario Floramo, ha ucciso a fucilate un giovane calciatore di 25 anni e poi si è costituito. La vittima è Stefano Salmeri, un giovane del posto, noto in paese perché giocava nella squadra di calcio locale.

Secondo le prime ricostruzioni l’assassino avrebbe comprato apposta l’arma, perché non sopportava più le umiliazioni e le piccole vessazioni a cui lo sottoponeva la vittima e altri suoi amici. E così ieri sera dopo l’ennesimo litigio, è corso nel capanno in spiaggia dove conservava il fucile a canne mozze e gli ha sparato un colpo solo, al cuore. Il giovane si è accasciato al suolo davanti agli occhi impietriti della sua fidanzata. Floramo resosi conto di ciò che aveva fatto, si è poi costituito ai carabinieri del commissariato di Barcellona. Ricordiamo che il fratello di Floramo fu arrestato qualche anno fa perché uccise un omosessuale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico