Italia

L’Uefa punisce con due giornate Dida il “cascamorto”

Dida sceneggiataMILANO. Come preannunciato, è arrivata la stangata Uefa per la sceneggiata di Dida, dopol’invasione di campo del tifoso del Celtic. Goffa fu la reazione del portiere del Milan:dopo aver ricevuto il “colpo”, in un primo momento aveva tentato di rincorrerlo, per poi crollare a terra efarsi sostituireda Kalac.

Nei confronti del brasiliano l’Uefa ha usato la mano pesante perchè all’articolo 5, paragrafo 1, del regolamento si parla di lealtà e sportività, comportamento il portiere rossonero non ha avuto. Salterà la doppia sfida contro Lucarelli edil suo Shakhar Donetsk, in programma il 24 ottobre a San Siro ed il 6 novembre in Ucraina. Ora il Milan dovrà affidarsi al secondo portiere Kalac, che nelle sue uscite ufficiali non è mai riuscito a far rimpiangere Dida e soprattutto le sue papere. Intanto, il legale della società rossonera Leandro Cantamessa, annuncia di voler presentare ricorso:”Ci sembra una sentenza molto sbilanciata. Siè fatto passare Dida come il protagonista dell’episodio mentre il protagonistaè un altro, e questa cosa non è corretta dal punto di vista logico“. Secondo indiscrezioni, la società di via Turati starebbe tentando di riprendere Abbiati, ora all’Atletico Madrid, già a gennaio, a causa delle prestazioni non esaltanti dei suoi due portieri.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico