Italia

Guidatori in stato d”ebbrezza, altre vittime sulla strada

Un incidenteREGGIO EMILIA. Ancora sangue sulle strade italiane e ancora una volta un uomo ubriaco al volante che fa vittime. L’incidente è avvenuto in provincia di Reggio Emilia, dove un uomo di 70 anni ha investito e ucciso con il suo autocarro un ciclista cinquantenne. Inutili i soccorsi, l’uomo dopo aver fatto un volo di diversi metri ha battuto terra ed è morto sull’istante.

L’investitore è stato denunciato per omicidio colposo e gli è stata ritirata la patente. Da segnalare anche un’altra vittima per incidente d’auto causato dall’alcol. È successo a Francavilla al Mare, dove una giovane di 27 anni Lorena Mucci, di Pescara, è morta nella notte dopo essere stata investita da una vettura guidata da una donna ubriaca. Stava attraversando la strada in una zona interdetta al traffico, quando è stata travolta dal veicolo che procedeva ad altissima velocità. L’investitrice, Alevtina Tchoumak, russa di 34 anni, è stata arrestata per omicidio colposo, omissione di soccorso e guida in stato di ebbrezza.

Ancora altre vittime quindi dopo la tragedia di Napoli, dove un 28enne ubriaco, un paio di giorni fa ha causato un incidente costato la vita ad un bimbo di 10 mesi. Anche se dal Vicinale assicurano controlli più severi, continuano a catena a ripetersi incidenti che vedono coinvolte persone al volante in stato d’ebbrezza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico