Italia

Figuraccia italiana in Coppa Uefa, 3 eliminate su 4

Adrian MutuMomento difficile per il calcio italiano. Dopo il magro bottino della Champions, tre italiane su quattro vengono eliminate dalla Coppa Uefa.

L’Empoli, presentatosiin Svizzera con il 2 a 1 dell’andata, è stato battuto dallo Zurigo 3 a 0 con le reti di Kollar (che al 37’ha approfittato di una dormita della retroguardia e insaccato sugli sviluppi di un calcio d’angolo; sull’1-0 si è andati al riposo), Abdi al 33’ st e Alphonse al 37’ st, dicendo addio alla manifestazione.

La Sampdoria, dopo il pareggio interno per 2 a 2, si giocava il tutto per tutto in Danimarca, in casa dell’Aalborg, affidandosi alle invenzioni del neo ritrovato Cassano. A nulla però sono servite le sue giocate prima e quelle di Montella poi per la qualificazione. La partita è terminata sul punteggio di 0 a 0 ed anche i blucerchiati sono stati eliminati.

Altra delusioneil Palermo. I siciliani, vittoriosi in trasferta per 1 a 0, si sono fatti beffare, in pieno recupero, al 94′, da Sedlecek. Siè andati ai supplementari e poi ai rigori, con i rosanero sconfitti per 4-2. Dal dischetto hanno fallito Cavani e Caserta

L’unica nota positiva è arrivata dalla Fiorentina, con qualche batticuore di troppo.Nella trasferta olandese Vieri è partito dall’inizio, ma sterile è stata la sua prestazione.Il goal del vantaggio del Groningen è arrivato al 10′ della ripresa con Nevland, ma a raddrizzare le sorti della gara è stato il solito Mutu, sfortunato in precedenza per aver colpito una traversa. Si è passati ai calci di rigore. Errori olandesi di Lewtsjenko e Kolder. A sbagliare anche Santana, ma Mutu ha insaccato la rete che è valsa la qualificazione.

Martedì, Nyon, la Fiorentina conoscerà le prossime avversarie.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico