Sant’Antonio Abate - Lettere

Botte da orbi in via Sant’Antonio Abate

una rissaGRICIGNANO. Dopo essere stata al centro della cronaca degli ultimi giorni a causa degli allagamenti, via Sant’Antonio Abate si ritrova ad essere luogo di incontro–scontro tra extracomunitari. Infatti, numerose sono le lamentele degli abitantidella stradacirca le quotidiane liti, soprattuttotra persone di colore.

Lo spettacolo, per chi assiste a tali episodi,è davvero raccapricciante: persone armate di spranghe, di colli di bottiglie rotte, che se le danno di santa ragione. Ogni volta le liti iniziano per futili motivi, forse alimentate dalle massicce dosi di alcool ingerite prima degli scontri. L’ultimo episodio risale a pochi giorni fa. I residenti sono infuriati e chiedono da tempo un intervento delle autorità preposte. Tuttavia, è difficile dire se la tensione che si respira in paese sia circoscritta solo a quella zona, o sia da estendere all’intero centro. Sta di fatto che urgono provvedimenti immediati da parte di chi garantisce l’ordine pubblico, non tramite misure di repressione, quali “la caccia all’extracomunitario”. Occorre prevenire, iniziandoa sanzionare coloro che affittano gli appartamenti a queste persone, in gran parte prive di permesso di soggiorno, senza sottoscrivere regolare contratto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico