Cesa

Il Pd cesano ai nastri di partenza

Giuseppe FiorilloCESA. Dopo l’esclusione delle liste a favore di Tino Iannuzzi da parte dell’Utar e l’immediata riammissione operata dal Comitato dei Garanti, il Partito Democratico cesano può dirsi finalmente alla partenza.

Nelle liste presentate per il collegio Aversa 3 a sostegno di Iannuzzi figurano due esponenti cittadini di Ds e Margherita: Giuseppe Fiorillo e Cesario Villano. L’ex sindaco di Cesa, nonché consigliere provinciale, e l’attuale portavoce della Margherita ricoprono in questa candidatura posizioni di rilievo: Fiorillo è al terzo posto nella delegazione dei rappresentanti regionali, dietro Salvatore Pezone ed Elena Dello Margio, mentre Villano è terzo nell’assemblea nazionale, preceduto solo dall’ex senatore diessino Lorenzo Diana, candidato capolista, e Giuseppa Mottola. Altro nome nostrano è quello di Nunzia Mangiacapra, giovane commercialista di Cesa, candidata nella lista regionale all’ottavo posto. Riguardo l’inammissibilità delle liste pro-Iannuzzi votata dall’Utar martedì scorso, i due sono categorici: “Si tratta di una mossa strumentale, manovrata dall’alto per cercare di spazzare via il temuto avversario sostenuto da De Mita e Bassolino”. E, intanto, in un clima di relativa calma, si pensa ad allestire la campagna elettorale in vista delle Primarie del 14 ottobre: domenica mattina si è riunito il direttivo della Margherita, mentre ci saranno altri incontri in casa Ds nei prossimi giorni. Riguardo le rispettive posizioni nelle liste, i sostenitori di Fiorillo si dicono sorpresi: “Fiorillo meritava di competere come capolista perché ha dimostrato spiccate qualità politiche come sindaco e come consigliere provinciale, non dimenticando che fu il primo eletto in tutta la provincia”. Soddisfatti invece i diellini per la posizione di Villano: “Il terzo posto nella lista nazionale è motivo di orgoglio per il partito, ma soprattutto è un riconoscimento dall’alto perché è stata finalmente ammessa la rilevanza politica della sezione di Cesa”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico