Caserta

La Ugl analizza il disegno di legge sui “precari”

logo uglIl Coordinatore Provinciale della Ugl-Difesa di Caserta, Antimo Barbieri, anticipa tutti e chiede delucidazioni in merito al Disegno di legge d’iniziativa dei senatori Pisa, Briscamenapace, Giannini, Iovene, Nieddu, Russo Spena e Zanoneriguardo adisposizioni per l’inquadramento di alcune categorie di personale precario nei ruoli civile del Ministero della Difesa.

Allo stato, l’ufficio Centrale di Bilancio ha investito la Direzione Generale per il Personale Civile del Centro Documenta di Caserta di acquisire, tramite gli Enti/Comandi, i dati riguardanti i lavoratori già in servizio con contratto a termine, alle dipendenze di cooperative per l’espletamento di attività previste nel livello V del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro della Federazione Impresa di Servizio (Fise). In particolare, al fine di poter determinare l’onere finanziario derivante dalla eventuale approvazione e applicazione del citato disegno di legge, gli Enti/Comandi devono provvedere alla compilazione di un prospetto dove vanno elencati:

– i nominativi dei lavoratori interessati;
– qualifica FISE;
– attività lavorativa svolta;
– nome della ditta da cui dipende il lavoratore;
– oggetto del contratto d’appalto con la Ditta;
– il livello di inquadramento FISE.

Per tale motivo, la Ugl-Difesa di Caserta ha chiesto di essere posta a conoscenza su tutto ciò che ilCentro Documentale sia stato invitatoa fare,al fine di consentire apposito monitoraggio sui passi futuri, considerata l’attività lavorativa svolta da personale precario all’interno del Centro.



You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico