Caserta

Giornata della Pace nell”auditorium di via Ceccano

Enrico MilaniCASERTA. Si celebrerà domani mattina nell’Auditorium di via Ceccano la “Giornata per la Pace2007”, iniziativa con cui la Provincia di Caserta e la città capoluogo hanno inteso celebrare la “Giornata della pace, della fraternità e del dialogo tra appartenenti a culture e religioni diverse”, dichiarata lo scorso anno solennità civile dal Senato.

La manifestazione, frutto della collaborazione tra gli Uffici per la Pace di Provincia e Comune di Caserta e l’Agenzia Giovani provinciale, si inserisce all’interno della Settimana per la Pace, durante la quale le principali città italiane promuoveranno l’impegno contro la guerra. Il programma della manifestazione prevede il coinvolgimento e l’impegno dei giovani delle scuole del territorio, tra cui l’Itc “Pavese” di Caserta e l’istituto “Collecini” di San Leucio. All’incontro interverranno il presidente della Provincia di Caserta, Sandro De Franciscis, il sindaco di Caserta Nicodemo Petteruti, l’assessore provinciale alle Politiche del Lavoro, ai Centri per l’Impiego e alla Formazione professionale Enrico Milani, il consigliere provinciale e presidente dell’Agp Luigi Ziello e l’assessore alle Politiche Sociali e Solidarietà del Comune di Caserta Adriana D’Amico. A seguire, un dibattito sul tema “Israele e Palestina, una pace possibile” al quale prenderanno parte una delegazione israelo-palestinese, moderata da Roberto Malinconico, componente del Comitato per la Pace e i Diritti umani della Regione Campania. “Questa giornata vuole testimoniare – commenta l’assessore Milani – il nostro impegno contro ogni forma di guerra. Come Provincia abbiamo il compito e l’intenzione di sviluppare forti azioni formative e di orientamento rivolte innanzitutto ai giovani, al mondo della cultura e della scuola affinché il dialogo diventi prassi quotidiana nell’agire di ciascuno e la Pace un modo e un moto di vita, in terre come le nostre violentate e annichilite dal sopruso e dalla illegalità. Questa manifestazione è un altro segno concreto di come l’Amministrazione provinciale continui a onorare l’impegno assunto dieci mesi fa, in occasione della costituzione dell’Ufficio della Pace”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico