Caserta

Fotocopiavano testi universitari, Finanza sequestra 800 volumi

I testi sequestrati dai FinanzieriCASERTA. La Guardia di Finanza di Caserta, nello svolgimento del servizio di vigilanza per contrastare il fenomeno dell’illecita attività di riproduzione e vendita di testi universitari illegalmente fotocopiati, ha sottoposto a sequestro circa 800 volumi in una nota cartolibreria di Caserta (T.M.).

I libri erano occultati in un box auto chiuso con serranda. Si tratta di pubblicazioni vendute a circa 18/35 euro, a fronte del costo originario dei testi che oscilla, a seconda della materia (medicina, ingegneria, ecc…), tra gli 80/150 euro. Diverse sono state le segnalazioni pervenute al 117 del Comando Provinciale di Caserta, da alcune associazioni di specifiche categorie operanti nel settore delle opere dell’ingegno, nonché da singoli librai. Pertanto, le Fiamme Gialle hanno avviato una specifica attività di indagine, concretizzatasi con appostamenti e pedinamenti che ha permesso di rinvenire nella cartolibreria l’ingente quantitativo di testi universitari integralmente fotocopiati e pronti per la distribuzione. Il responsabile è stato quindi denunciato all’autorità giudiziaria. L’operazione si aggiunge a quelle già poste in essere che hanno portato nel 2007 al sequestro di ulteriori 9800 pubblicazioni illecitamente riprodotte.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico