Caserta

Accoltella un coetaneo, arrestato dai Finanzieri

Guardia di FinanzaCASERTA. Nella notte tra sabato e domenica, in via G.M. Bosco, nel centro di Caserta, i Finanzieri del comando provinciale sono intervenuti a seguito di tafferugli avvenuti all’esterno di uno dei locali della zona e hanno scoperto l’accoltellamento di un giovane di ventisei anni.

Immediato l’inseguimento e l’arresto dell’aggressore, raggiunto a bordo della sua macchina a poche centinaia di metri dalla vittima, rimasta sanguinante a terra. Erano circa le 3 di notte quando una pattuglia di Finanzieri della Compagnia di Caserta notava che un gruppo di ragazzi, all’esterno di uno dei locali più frequentati della zona, era intento a soccorrere un giovane, rimasto a terra offeso da ferite di arma da taglio. Una volta avvicinatasi la pattuglia, gli stessi ragazzi spiegavano immediatamente l’accaduto ai Finanzieri che provvedevano ad inseguire il sospettato, datosi a precipitosa fuga a bordo di una Mercedes di colore grigio chiaro.

Una volta raggiunto, l’aggressore (R.P. di 26 anni) non avendo altre vie di fuga, accostava e usciva dall’autoveicolo, arrendendosi. Veniva dunque recuperato dai militari un coltello a serramanico sporco di sangue, ritenuto pertanto l’arma con cui era stata procurata l’offesa. Immediata la conduzione del ferito al pronto soccorso, mentre l’aggressore, accompagnato prima presso gli uffici del Comando della Guardia di Finanza per gli accertamenti di rito, veniva arrestato e, quindi, associato presso la casa circondariale di San Tammaro con l’accusa di tentato omicidio.

Allo stato non sono certe le cause dell’aggressione anche se i primi riscontri evidenzierebbero motivi di “gelosia” per una ragazza, conoscente di entrambi e già fidanzata con l’aggressore. La vittima, in prognosi riservata, allo stato appare comunque non in pericolo di vita.

Il tempestivo intervento delle Fiamme Gialle testimonia il ruolo svolto nell’attuale contesto economico e sociale dalla Guardia di Finanza, organo di polizia economico-finanziaria non solo a tutela dell’economia legale, ma soprattutto al servizio dei cittadini.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico