Sant’Antimo

Sant”Antimo, rapina finita nel sangue: ucciso tabaccaio

CarabinieriSANT’ANTIMO (Napoli). Erano le 10.30 di stamattina, quando a Sant’Antimo, centro del napoletano, sono stati uditi diversi colpi d’arma da fuoco. Ucciso Salvatore Gaito, 47 anni, tabaccaio.

Secondo una prima ricostruzione, quello che apparentemente poteva sembrare un efferato omicidio di camorra si è trattato di una rapina finita in tragedia. L’uomo si stava recando in banca ed aveva con sé circa 7mila euro contanti. Dei malviventi sono entrati in azione nella centrale piazza Matteotti, sparando a Gaito, morto subito, ma senza riuscire a prelevare il bottino. I carabinieri hanno avviato le indagini predisponendo numerosi posti di blocco in zona,per scoprire l’identità degli assassini e assicurarli alla giustizia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico