Campania

Napoli, convegno interregionale scuola-lavoro

 NAPOLI. L’Itcg “Maggiolini” di Parabiago (Milano) partecipa al Convegno interregionale “Alternanza Scuola Lavoro e Impresa formativa simulata – L’Alternanza scuola-lavoro come integrazione tra scuola, famiglia, impresa e territorio”, in programma a Napoli dal 28 al 30 ottobre.

Al Convegno parteciperanno al Seminario di lavoro, oltre a rappresentanti degli Usr e dei Simucenter, anche Scuole del Nord Italia tra cui l’ Itcg “Maggiolini”, una delle prime 19 scuole promotrici, coinvolte nella sperimentazione Regionale del progetto “Alternanza scuola-lavoro” in Lombardia. L’istituto ha iniziata la sua prima sperimentazione del progetto nell’a.s. 2003/’04 su due classi, una dell’indirizzo Erica e una dell’indirizzo Mercurio, lo ha esteso negli a.s. successivi su tre altri indirizzi, Igea, Geometri e Pacle. Da quest’anno entra in ordinamento, a partire dalle seconde, su tutte le classi di tutti gli indirizzi. Il progetto ha la finalità di definire negli studenti – in risposta alle esigenze del Mondo del Lavoro – competenze sempre più adeguate per la gestione dei diversi ruoli aziendali, attraverso una collaborazione diretta tra Scuola e Azienda. Le attività sono progettate dall’intero CdC, che, orientato ad una didattica innovativa per competenze, valuta l’acquisizione e lo sviluppo di queste ultime recependo anche quelle sviluppate e valutate in azienda; inoltre, certifica queste ultime alla fine del percorso formativo dell’indirizzo (quinto anno). Per l’acquisizione e lo sviluppo delle competenze necessarie sopraccitate, l’Istituto ha anche attuato in alcune classi il Progetto biennale “Impresa Formativa Simulata”. Durante la classe terza e quarta, gli studenti – prendendo come modello un’azienda tutor sul territorio – costituiscono la loro azienda e svolgono attività con altre aziende, simulate da ulteriori scuole coinvolte, attraverso la costituzione di una rete virtuale (IFS). Inoltre, l’istituto Maggiolini è stato coinvolto, per l’edilizia pubblica con l’indirizzo geometri, nel progetto nazionale (convenzione tra MIUR e CONFSERVIZI), avviato nell’a.s. ‘06/’07 su 4 regioni italiane (Lombardia, Lazio, Campania, Toscana) con 8 scuole per Regione, 2 su ognuna delle 4 aree dei Servizi pubblici coinvolti (energia elettrica e gas, acqua e ambiente, commerciale, edilizia pubblica). Attualmente è la prima scuola ad aver avviato e quasi concluso, all’interno di tale progetto con Confservizi, il primo stage formativo/orientativo con l’azienda Aler dell’edilizia pubblica. L’istituto fa parte, attraverso le sue risorse umane, del Gruppo Esperto Regionale Lombardo di Coordinamento e Ricerca per le attività di “Alternanza Scuola-Lavoro”. Inoltre, collabora – sempre per mezzo di sue risorse – con USR e USP per attività di formazione e tutoraggio ad altre scuole del territorio lombardo, con interventi di buone pratiche a Convegni, seminari, tavole rotonde e incontri di formazione (Vedasi partecipazione con suo esperto all’incontro di formazione del 24 ottobre ’07 a Milano, organizzato dall’USP della Lombardia). Per Leonardo Donofrio dell’associazione IUniScuola (Istruzione-Unita-Scuola) questo convegno interregionale è anche un’occasione per riflettere sul ruolo dell’istruzione scientifica e tecnica; è un impegno a preservare il meglio delle diverse esperienze educative italiane, a rimuovere gli ostacoli alle opportunità di apprendimento e di conoscenze, a rispondere alle esigenze formative.

Per visionare il programma del convegno clicca qui

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico