Campania

Napoli, 39 fermi per traffico internazionale di stupefacenti

PoliziaNAPOLI. Vasta operazione della Dda di Napoli che, in collaborazione con la squadra mobile e la Digos della questura di Frosinone, ha fermato in varie regioni d’Italia 39 persone accusate di traffico internazionale di stupefacenti. Le persone fermate sono italiane e stranere, molte delle quali già in carcere per altri reati.

Secondo l’accusa, l’organizzazione dei trafficanti era guidata da cittadini del Ghana e della Nigeria, i quali organizzavano l’import della droga passando per porti e aeroporti italiani. I sistemi utilizzati per l’importazione della droga sono i più vari, dall’ingestione all’occultamento degli ovuli contenente la sostanza bianca. Secondo quanto è emerso dalle indagini, si tratta di una complessa organizzazione criminale molto presente in Italia e che vanta rapporti con il mondo islamico. Intanto il coordinatore della Dda di Napoli Franco Roberti spiega che “i fermati hanno evidenziato inquietanti collegamenti con esponenti del fondamentalismo islamico, e sono sospettati di riciclare i proventi del traffico di stupefacenti per finanziare attività eversive in Italia e all’estero”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico