Campania

Marcianise, stand del Comune alla Fiera del Tarì

lAssessore alla cultura Alessandro TartaglioneMARCIANISE (Caserta). A partire da sabato 13 ottobre e fino a lunedì 15, in concomitanza con la XXVI Fiera del Tarì, il Comune di Marcianise sarà presente per il secondo anno consecutivo, con un proprio stand, all’interno della Fiera stessa.

Una iniziativa promossa dall’Assessorato alla Cultura, in collaborazione con l’Assessorato alle Attività Produttive, l’Istituto d’arte di Marcianise, la cooperativa Opere e l’Archeoclub sezione di Marcianise. Lo stand informativo sarà organizzato in maniera articolata; al suo interno, a gestire i contatti con i visitatori e a svolgere funzioni di hostess, le studentesse dell’Istituito d’arte, mentre la parte informativa sarà curata dal personale comunale della Biblioteca e del Suap. I visitatori dello stand potranno consultare pubblicazioni sulla città, guide turistiche, mappe, ed ogni altra informazione riguardante la città. Saranno illustrati e suggeriti itinerari artistico/culturali ed enogastronomici ed in più, novità di quest’anno, l’amministrazione comunale, in collaborazione della cooperativa di storici dell’arte “Opere”, organizzerà visite guidate, in italiano ed in inglese, presso le due principali chiese di Marcianise: l’Annunziata ed il Duomo. L’Istituto d’arte esporrà lavori in oro e preziosi, in tema con la Fiera. Ampio spazio sarà dedicato alle attività produttive, ai progetti urbanistici ed ai monumenti storici. In particolare saranno esposti pannelli sul cippo “ Pomeriale ” di Marcianise curato dall’Archeoclub; pannelli illustranti il progetto del Ring Verde, curato dal S.U.A.P.; pannelli sul progetto di riqualificazione di Piazza Carità e del Museo di Arti Visive. Infine saranno esposte 4 sculture dei maestri D’Anna e Moriello. “Forti dell’esperienza dello scorso anno – ha spiegato l’Assessore alla cultura Alessandro Tartaglione quest’anno abbiamo raddoppiato gli sforzi al fine di rendere un servizio adeguato al pubblico che frequenterà lo stand del nostro comune. Lo scopo è quello di far conoscere il contesto sociale, culturale economico e storico della nostra città ai visitatori della fiera, stimolando la loro curiosità ed incentivandoli così a visitare i nostri monumenti, i nostri negozi ed i nostri ristoranti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico