Campania

Lusciano, il 5 ottobre “La salute in ballo”

Isidoro VerollaLUSCIANO (Caserta). Si è tenuta nella mattinata di ieri, presso Palazzo Ducale, la conferenza stampa per presentare la quarta edizione della manifestazione “La salute in ballo”.

Nessun gioco di parole più azzeccato per presentare l’iniziativa proposta dal Comune di Lusciano in collaborazione con l’Istituto dei tumori di Napoli “Pascale”. E proprio il direttore di chirurgia maxillo facciale dell’istituto napoletano, il professor Franco Ionna, era presente alla conferenza per presentare l’iniziativa, che si svolgerà il prossimo 5 ottobre, a partire dalle 19 e 30 proprio nel palazzo Ducale di Lusciano. Nella sala erano presenti anche il sindaco Isidoro Verolla che, oltre a fare gli onori di casa, ha anche motivato la scelta di avviare questo progetto: “I cittadini devono essere educati anche ad affrontare le malattie ed in particolare il cancro che viene visto come morte. Ma gli stessi devono anche essere aiutati e supportati nel viaggio tormentoso per sconfiggere o convivere con la malattia”. E per conoscere e affrontare il “male del secolo” ecco che c’è l’intervento non solo degli specialisti, che quotidianamente guardano in faccia la morte e ricercano i modi per sconfiggere il male, ma anche gli psico-oncologi (presente Valeria Bassolino), specialisti che aiutano i pazienti ad affrontare la malattia.

la conferenza stampa di ieriL’importanza della diagnosi precoce, della prevenzione, della ricerca, ma anche interesse verso forme di terapia alternativa. Ed in questo contesto che si inserisce la danza ed in particolare il tango argentino, visti come strumenti “per prendere contatto con il proprio corpo e per assumersene dunque la responsabilità”, primo passo verso l’attenzione verso se stessi, secondo quanto detto dalla maestra di ballo Paola Perez, presente alla conferenza. Si è notata poi la presenza di Gaetano Marciano, odontoiatra, che da tempo collabora con l’Istituto “Pascale”. Ma anche quella di Edmondo Pedone, responsabile di un centro commerciale della zona, che ha mostrato l’interesse a sponsorizzare un’iniziativa sociale e umana. Oltre a quelli già menzionati, saranno presenti il 5 il presidente della provincia Sandro De Franciscis, il prefetto Maria Elena Stasi e i tre direttori del Pascale Santangelo, Vecchione e Olivieri. Non mancheranno i maestri ballerini e un quartetto musicale, strumenti per avvicinare i cittadini alla cura di sé.

dal “Corriere di Caserta”, martedì 02.10.07 (di Luisa Conte)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico