Aversa

Tanalab: “Stop alla devastazione ambientale”

 AVERSA. Dopo l’assemblea della settimana scorsa, alla quale hanno partecipato esponenti dell’associazionismo, della società civile, dei partiti e dei movimenti continua l’impegno della Tanalab contro l’incenerimento dei rifiuti, la devastazione ambientale, in difesa della salute e dell’ambiente.

Domenica mattina gli attivisti del laboratorio scenderanno in strada per informare la cittadinanza sulle cause dell’emergenza rifiuti, sulle possibili soluzioni e sulla necessità di modificare radicalmente la gestione di questo settore. In via Roma, angolo via Cavour, verrà allestito un punto per la divulgazione di materiale informativo. Tale iniziativa, si inserisce in un ciclo più ampio di iniziative in preparazione del corteo nazionale che il prossimo tredici ottobre attraverserà le strade di Acerra. La città, insieme a Nola e Marigliano, forma il cosiddetto “triangolo della morte” dove si registra il più alto tasso d’Europa di morti per tumore. Acerra è stata scelta da Bassolino per ospitare l’inceneritore più grande d’Europa, costruito con tecnologie obsolete, che metterà ulteriormente in pericolo la salute di tutti i cittadini. Sarebbe un grave errore pensare che tale problema è circoscritto soltanto a un’area della nostra Regione. Anche ad Aversa e in tutto l’agro aversano iniziano a farsi sentire gli effetti devastanti di una scellerata e illecita gestione dello smaltimento dei rifiuti, anche quelli tossici e nocivi. La necessità di una seria raccolta differenziata, della riduzione degli imballaggi, del riuso dei materiali, dello smaltimento a freddo, è indifferibile. Le soluzioni tampone, propinateci negli ultimi anni dai vari commissari straordinari di governo, cioè l’apertura di decine di discariche su tutto il territorio nazionale, da Lo Uttaro a Serre, non sono accettabili. Invitiamo tutte le persone che hanno a cuore il destino della nostra martoriata terra a partecipare alle nostre iniziative e al corteo di Acerra, che vedrà riunite tutte le esperienze di lotta portate avanti sul territorio nazionale. Tutti coloro che intendono partecipare al corteo sono invitati a venire martedì nove ottobre al laboratorio Tanalab.

 scarica il documento di Tanalab

www.tanalab.org


You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico