Aversa

Rinnovo GeoEco, il bilancio degli uscenti Golia e Bortone

Nicola Golia AVERSA. Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota trasmessaci dall’architetto Nicola Golia e dall’ingegner Cristofaro Bortone,rispettivamente presidente e vicepresidente uscenti del consiglio d’amministrazione della GeoEco.

“Nel ringraziare per la fiducia i sindaci che ci designarono alla guida dell’Ente, corre l’obbligo di rappresentare, in maniera sintetica, gli obiettivi più significativi conseguiti. I disagi scaturenti dall’ormai cronica emergenza del settore rifiuti nell’intera regione Campania sono stati, nei limiti del possibile, attutiti e fronteggiati con la professionalità della struttura del Consorzio, che non ci ha mai fatto mancare il suo supporto. Nel poco tempo che ci ha visto alla guida dell’Ente, circa nove mesi, abbiamo operato nel senso del contenimento e della razionalizzazione della spesa. L’ottimo lavoro del consiglio di amministrazione precedente, presieduto da Ciaramella, consentì di chiudere il bilancio 2006 con una perdita di circa 320.000 euro e con un forte recupero rispetto alla perdita del 2005. Il lavoro da noi svolto, sulla scorta delle indicazioni dei badgets di previsione, in tal senso costantemente monitorati, consentirà una perdita di circa 180.000 euro, avendo peraltro corrisposto una buona parte delle tasse non pagate dai precedenti consigli d’amministrazione nel 2006, nel 2005 e nel 2004. E’ stato, ancora predisposto il ripiano in parte già liquidato dei debiti degli anni precedenti con l’Inps ed , in parte, sono state corrisposte le somme dovute alla finanziarie. Resta ancora da sottolineare l’impegno profuso nel pianificare il rientro delle vigenti somme dovute dai Comuni, quasi tutti in forte debito con il Consorzio, con i quali abbiamo definito il contenzioso ed i crediti vantati, dei quali sono stati concordati i tempi e le modalità del rientro. Il consiglio di amministrazione uscente ha deliberato, per la prima volta nella vita del Consorzio, il piano industriale per la raccolta differenziata ed ha sottoposto nel mese di settembre all’assemblea dei soci ricevendone ampio consenso , gli indirizzi programmatici per il piano industriale complessivo, la cui attivazione consentirà di proporsi, a pieno titolo, alla Ato quale eventuale Ente gestore”.

Ricordiamo che giovedì 18 ottobre, il Cda GeoEco è stato ridotto da sette a tre componenti. La nuova presidenza è andata al sindaco di Aversa Domenico Ciaramella, il quale già aveva ricoperto nel recente passato l’incarico. Assieme a lui gli altri due colleghi sindaci Giancarlo Giudicianni di Santa Maria Capua Vetere (Ds) e Carmine Antropoli di Capua (Fi). Resta, dunque, al partito azzurro la guida del GeoEco, dopo il termine del mandato da parte del presidente uscente Nicola Golia, segretario cittadino di Forza Italia ad Aversa.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Villa Literno, riproducevano avifauna acquatica: denunciati 3 bracconieri - https://t.co/vDD26bwKkG

Villa Literno, spaccio di droga: arrestati tre extracomunitari - https://t.co/fwhbGNnrfx

Succivo, minacce e lesioni: arrestato 54enne indiano - https://t.co/g25ezqsQ2n

Villa Literno, sequestrata bottega abusiva di fiori secchi: denunciato 47enne di San Cipriano - https://t.co/5iZjqnvFko

Condividi con un amico