Aversa

No alle mafie con la forza dell’ironia

Don Peppe DianaAVERSA. Prenderà il via domani la «I settimana dell’impegno e della memoria», organizzata per ricordare don Peppino Diana e tutte le vittime della violenza malavitosa. A segnare l’inizio della manifestazione, una mostra singolare, che dallo scorso anno gira l’Italia. È Mafiacartoon, vignette su mafia, camorra e terrorismo realizzate da vignettisti di tutto il mondo, segno di un sistema criminale globale da combattere anche con la forza dell’ironia.

don Luigi CiottiLa mostra sarà ospitata per l’intera settimana presso l’ex Macello, dove sarà possibile visitare anche i Percorsi d’arte, installazione artistiche di Cicala e Cirillo, mostra fotografica di Fotosciò e cortometraggi sulle vittime di mafia (prenotazioni per visite guidate al numero 3343735235). Evento centrale della manifestazione, il 22, la prima nazionale della commedia ispirata alla vita di don Peppe Diana «Ass e Marz», interamente scritta dai giovani del teatro Scharamouce a cui sarà presente anche don Luigi Ciotti. Martedì 23 ottobre, alle ore 20, presso la sala Vittoria, sarà la volta del cinema, con la proiezione del film Rosso Malpelo di Pasquale Scimeca, prodotto per finanziare un progetto finalizzato a liberare i bambini dalla schiavitù del lavoro. Il giorno successivo alle ore 17.00, nell’aula magna del Liceo Scientifico Fermi, incontro con Sergio Tanzarella, autore del libro Gli anni difficili. Lorenzo Milani, Tommaso Fiore e le esperienze pastorali. Giovedì 25 Ottobre, ore 21.00, al Teatro Scaramouche, Virus Teatrali presenta il monologo L’infame testo e regia di Giovanni Meola, con Luigi Credendino, storia di un pentito di camorra che abbandona gli ex compagni. In conclusione,venerdì 26 Ottobre, ore 17.30, presso la Sala consiliare di Aversa, si svolgerà un forum sull’uso dei beni recuperati alla criminalità organizzata che vedrà l’intervento di Antonio Maruccia, Commissario Straordinario dei beni confiscati alle mafie, intervistato da Paolo Graziano. Al termine, in Piazzetta Don Peppe Diana, degustazione di prodotti gastronomici dell’associazione Libera. Giornate dell’impegno anche sul fronte dell’ecumenismo con la presenza in diocesi, il 22, del metropolita Kirill di Smolesk e Kaliningrad, che affronterà il tema «Chiesa ortodossa e futuro ecumenico». Insomma un programma intenso con spunti culturali ma anche di riflessione civile e religiosa.

Il Mattino (ANNA SGUEGLIA)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico