Aversa

Mafiacartoon in mostra all”ex Macello

MafiacartoonAVERSA. Il 20 ottobre, all’Auditorium ex Macello di Aversa, taglio del nastro per una singolare esposizione: si tratta di Mafiacartoon. Il nome della mostra non crea alcuna ambiguità: un susseguirsi di vignette sulla mafia, sulla camorra e sulle stragi di terrorismo.

Mafiacartoon è un’avventura nella quale sono impegnati disegnatori e vignettisti di tutto il mondo (perché le mafie sono ovunque e i loro crimini condizionano la vita di tutti i popoli) – dai più famosi a giovani con tanto talento (Argentina, Burchina Faso, Tanzania, Ciad, Congo, Siria, Madagascar e varie nazioni europee) – rappresentanti della mobilitazione di tutta la società civile. La prima di Mafiacartoon è nell’aprile del 2006 al Torino Comix, viene poi lanciata a Contromafie e da allora è in giro in tutta Italia. “C’è anche una retorica delle parole – dice nella prefazione del catalogo don Luigi Ciottie la prima mafia da combattere è proprio quella delle parole, che sono diventate stanche perché troppi parlano di giustizia, di legalità, di diritti, di dignità umana e poi fanno esattamente il contrario. No, amici… la vera risposta è far emergere il positivo dentro le nostre realtà. Mafiacartoon fa parte di questo positivo”. Mafiacartoon è una mostra che è diventata un percorso educativo – diretto a tutti ma, in particolare, ai giovani – di disegni, vignette e fumetti che mostrano le mafie e le conseguenze, spesso troppo negative, del sistema mafioso globale. A legare tutto questo c’è il sottile filo dell’ironia, e della satira che è il metodo migliore per far crollare i tabù, per sdrammatizzare, ma per non smettere di dire la verità. L’ironia ti permette di affrontare in maniera diversa tematiche spinose e delicate, ed è un modo diretto di guardare in faccia la realtà, anche quando è molto dura. Ma questo è solo il primordi uno dei tanti eventi della “I Settimana dell’impegno e della memoria” dedicata a Don Peppe Diana e a tutte le vittime della camorra, numerose le attività previste, dalla prima teatrale di “Ass e Marz” dei ragazzi del teatro Scaramuoche, alla proiezione del film Rosso Malpelo, alla presentazione del libro “Gli anni difficili. Lorenzo Milani, Tommaso Fiore e le esperienze pastorali”, con l’intervento di Sergio Tanzarella. La Mafiacartoon sarà in allestimento per tutta la durata della manifestazione dal 20 al 26 ottobre.

Articoli correlati

Una settimana in memoria di Don Peppino Diana di Redazione del 13/10/2007


You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico