Aversa

I sindacati: la stazione ritrovo di delinquenti

StazioneAVERSA. «Da qualche mese, nelle ore del tardo pomeriggio e in quelle serali, la stazione ferroviaria di Aversa è diventata terra di conquista per balordi e disadattati di ogni specie». La denuncia, inviata al questore e al prefetto, oltre che al sindaco di Aversa, viene dalle segreterie provinciali di Filt Cgil, Fit Cisl, Filt Uil e Orsa.

I rappresentanti sindacali dei ferrovieri segnalano «atti vandalici sulle strutture di proprietà della società Trenitalia (furto con scasso della self service), molestie ai viaggiatori, liti e aggressioni, furto con scasso, anche alla locale tabaccheria, atti che hanno richiesto in taluni casi l’intervento dei carabinieri» e ricordano che «questi episodi si sono verificati anche in orari nei quali il locale posto Polfer è aperto e mentre gli agenti sono impegnati in altre attività di loro competenza, ma soprattutto nelle ore serali e notturne, quanto il posto Polfer è chiuso». Episodi che incutono insicurezza e preoccupazione negli operatori che lavorano «nella stazione di Aversa, per incassi e vendita dei titoli di viaggio, risulta essere uno degli impianti più produttivi della regione». Da qui la richieste delle organizzazioni sindacali a mettere in atto tutte le misure per garantire l’incolumità dei cittadini e degli stessi operatori.

Il Mattino

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico